HOME  |  CHI SIAMO  |  DUCHENNE-BECKER  |  NEWS  |  SOSTIENICI  |  EVENTI  |  FOTOGALLERY  | VIDEOGALLERY  |  CONTATTI  |  LINK AREA RISERVATA    
[10-11-2009]
Tutti insieme contro la distrofia muscolare

Circa 1500 partecipanti, oltre 8 mila euro raccolti, 100 biciclette donate ai più piccoli, oltre a un largo coinvolgimento di ditte private e singoli cittadini che hanno permesso la realizzazione dell’evento. E’ questo il bilancio della "Pedalata contro la distrofia muscolare di Duchenne e Becker", organizzata dall’Associazione “Amici di Edy” e svoltasi domenica 8 novembre. La passeggiata cicloturistica, sotto un cielo fortunatamente clemente, è partita da piazza Duomo e si è snodata nel centro cittadino lungo le vie I settembre e Garibaldi, per poi “ruotare” intorno a piazza Cairoli ed intraprendere il percorso inverso. Grande soddisfazione è stata espressa da Davide Mangiapane, presidente del sodalizio, e Maurizio Guanta, vice-presidente e papà del piccolo Edy. I contributi raccolti saranno interamente impiegati nell’attività della Parent Project Onlus, che dal 1996 lavora per accelerare il raggiungimento di una terapia ed insieme garantire le migliori opportunità di trattamento necessarie a far crescere la qualità della vita dei ragazzi affetti da tale patologia. Quella di Duchenne e Becker, è bene ricordarlo, rappresenta la tipologia di distrofia muscolare che colpisce più comunemente i bambini. Alla manifestazione sono intervenuti gli assessori alle Politiche Sociali, Pinella Aliberti, alla Mobilità Urbana, Melino Capone, nonché il presidente del fan club "Vincenzo Nibali", Eddy Lanzo. E proprio Enzo Nibali è stato un graditissimo testimonial d'eccezione che non si è di certo sottratto all’affetto dei partecipanti. Da parte del campione messinese di ciclismo tante foto, autografi e gadget offerti della Liquigas e dall'Uisp che hanno fatto la gioia dei più piccoli. Al "nastro di partenza" era presente anche mons. Angelo Oteri, parroco della Cattedrale, unitamente ai volontari della Croce Rossa, all'Associazione "Circobaleno" per l'animazione dei bambini e alle cooperative che assistono gli sfollati. Perché anche i bambini colpiti dall’alluvione dello scorso 1 ottobre sono stati tra i protagonisti della giornata. Per tutti loro, di età compresa tra i 4 e i 14 anni, un centinaio di biciclette acquistate e donate attraverso la sensibilità di una nutrita schiera di singoli cittadini e aziende private. Tra queste, grande mobilitazione per le comunità sportive di “Biancoscudati.it” e “Gentereggina Onlus” che hanno segnato una forte unione d’intenti nel segno della solidarietà. In aggiunta, ormai a giorni, la onlus bianconera "Udinese per la vita" invierà in riva allo Stretto altre venti biciclette che saranno sempre recapitate ai giovani ospitati negli alberghi cittadini. La manifestazione si è conclusa con il sorteggio di una mountain bike e di una bici da corsa, offerte da alcuni sponsor, e assegnate a Nunzia Granza e Ciccio Mardocco. Quasi superfluo sottolineare la felicità negli occhi dei piccoli ciclisti e l’importanza della ricerca nel campo delle malattie rare. Insomma, ad maiora!

fonte: www.tempostretto.it




Altre News
Evento
10 aprile 2018
Campagna istituzionale di raccolta fondi con il 5x1000
La Onlus Amici di Edy, attiva la propria campagna istituzionale di raccolta fondi con il 5×1000.
Calendario
<novembre 2018>
lunmarmergiovensabdom
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930
  Copyright 2010 | Associazione "Amici di Edy Onlus" | Tutti i diritti riservati |C.F. 97088710831 | Privacy | Cookie Policy | Condizioni di utilizzo Web Solution:AMS Consulting Srl